Tumore al fegato funzionalità epatica come viene valutata

Comment

Approfondimenti
Pubblicità

Tumore al fegato funzionalità epatica

Per poter formulare la corretta diagnosi del tumore al fegato qualora si sospetti tale condizione patologica è necessario eseguire delle specifiche prove per valutare la funzionalità epatica che può essere testata attraverso il monitoraggio di alcuni parametri ematici. Attraverso le analisi del sangue è possibile controllare i valori delle sostanze normalmente prodotte dal fegato quali: fibrinogeno, colesterolo, vitamina k, enzimi epatici, transaminasi, che si disperdono nel sangue in concomitanza con la rottura degli epatociti. In caso di epatocarcinoma i valori delle transaminasi aumentano in maniera significativa in relazione all’incremento della concentrazione della bilirubina, tra gli altri valori che attestano la diffusione del cancro ci sono gli indici della PCR (proteina C reattiva) e della VES (velocità di eritrosedimentazione). Per maggiori informazioni si rimanda alla lettura dell’articolo Funzionalità epatica esami da eseguire.

Pubblicità

Fattori eziologici del carcinoma

tumore al fegato funzionalità epatica

tumore al fegato funzionalità epatica

Il tumore al fegato anche se ha una bassa incidenza si conferma però una patologia alquanto pericolosa visto che questo organo svolge delle funzioni importanti tra cui la rimozione delle sostanze di scarto, la produzione della bile, la sintesi degli enzimi che prendono parte alla fase della digestione, il fegato inoltre è impegnato nel processo di formazione del glucosio, ma si attiva anche nella fase di sintesi del colesterolo e dei trigliceridi. La genesi dell’epatocarcinoma dipende da diversi fattori che possono avere anche un carattere patologico, in genere la causa principale è rappresentata dalle epatiti croniche associate a cirrosi, non vanno poi trascurate altre cause da ascrivere a condizioni ambientali oncogene che si caratterizzano per l’esposizione cronica a sostanze tossiche; non vanno poi trascurati altri fattori di tipo eziologico che si presentano con una certa incidenza quali: la familiarità, il consumo di fumo, l’abuso di alcol e di droga. Ulteriori notizie si trovano su Ipertransaminasemia isolata nei bambini: cause e diagnosi.

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *