Transaminasi ossalacetica:che cosa è?

Comment

Approfondimenti
Pubblicità

Transaminasi ossalacetica nome poco comune di AST

Il significato del termine transaminasi ossalacetica trova la stessa spiegazione riportata per il termine transaminasi piruvica, trattata nel precedente articolo Transaminasi piruvica sinonimo di ALT. Esso, infatti, è un termine poco usato per definire l‘enzima AST, che trova  la sua più grande concentrazione in tessuti umani ben precisi ossia: cuore, fegato e muscoli. Quando uno dei questi tessuti viene affetto da qualche grave danno, allora le cellule che lo compongono rilasciano questo enzima nel sangue, facendo arrivare il suo livello oltre il limite massimo stabilito, riportato in questo articolo Quali sono i valori normali delle transaminasi?.

AST come sentinella del cuore

transaminasi ossalacetica alta a causa di cattive abitudini

transaminasi ossalacetica alta a causa di cattive abitudini

Dal punto di vista diagnostico questo enzima viene misurato e osservato all’interno di un grande quadro clinico che riporta i valori anche di altri enzimi specificamente epatici, come la bilirubina, la fosfatasi alcalina, e altri, con l’unico scopo di controllare la funzionalità epatica e per quindi escludere dalla cause dell’innalzamento un danno ,di qualsiasi entità, al fegato.

Pubblicità

Inoltre è utilizzato per verificare la presenza di qualche danno cardiaco, sempre considerando i valori di altri parametri medici, giacchè il suo valore massimo viene raggiunto  24 ore dopo l’infarto, e tende a riscendere in 3-4 giorni, mentre se rimane elevato molto probabilmente si potrà scatenare un altro attacco al miocardio.

Queste due gravi situazioni, però non sono le uniche due cause di un innalzamento del livello di AST, ma rientrano anche attività fisica poco prima del prelievo, oppure l’assunzione di farmaci come quelli che regolarizzano la pressione arteriosa,  gli anticoagulanti,  la semplice aspirina o i farmaci che aiutano il metabolismo epatico e tanti altri che non si riportano perchè questo è solo a scopo puramente informativo, giacchè è un compito che spetta al proprio medico curante.

Infine, un’altra causa molto comune che porta all’innalzamento dei valori dell’enzima AST è sicuramente una cattiva abitudine che a lungo andare porterà ulteriori e peggiori danni, ossia l”abuso di alcool. Quindi, se si vuole tenere l’organismo in uno stato ottimo di salute è necessario non superare mai i limiti concessi dallo stesso.

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *