Transaminasi gpt alte c’è da preoccuparsi?

Comment

Transaminasi gpt
Pubblicità

Le transaminasi gpt alte è indice di danno epatico?

Purtroppo è pensiero comune la relazione tra le transaminasi gpt alte e un danno epatico a prescindere dalla sua entità. Questa relazione nasce dalla collocazione fisiologica delle transaminasi gpt; queste ultime, infatti, si trovano per la maggiore parte nelle cellule parenchimali del fegato, ma la maggioranza non corrisponde alla totalità. Le transaminasi gpt si trovano anche in altri punti dell’organismo, come muscoli, reni, cervello, cuore, solo che a differenza delle transaminasi got ( si legga in merito il seguente articolo Got transaminasi: altro modo di definire le AST transaminasi), la loro concentrazione è così minima, che molto spesso non vengono prese in considerazione per un eventuale diagnosi extraepatica. Questo articolo nasce con lo scopo di sfatare questo mito, e fare capire che le transaminasi gpt alte possono indicare anche delle patologie extraepatiche. Le stesse saranno riportate nel seguente paragrafo, nel contempo si consiglia la lettura di questo articolo Transaminasi got e gpt svolgono il ruolo di sentinelle.

Pubblicità

Quando il fegato non c’entra

Transaminasi gpt alte nel sangue

Transaminasi gpt alte nel sangue

Le cause extraepatiche a cui si è alluso nel precedente paragrafo, si riferiscono non solo alla presenza delle transaminasi gpt alte, ma del loro rapporto con il valore ematico delle transaminasi got. Le cause che portano quindi alle transaminasi gpt alte, sono miocardiopatie, miopatie,infarto del miocardio e lupus. Come si può notare, dopo il fegato la seconda zona interessata dall’aumento delle transaminasi gpt alte, accompagnate da altrettante alte transaminasi got è il cuore. Ne consegue, che tenere bassi i livelli delle transaminasi gpt e got è indispensabile per mantenere in buona salute l’intero organismo. Purtroppo non si può stilare una guida generale che insegni come tenere le transaminasi basse, giacchè come spiegato le cause alla base delle transaminasi gpt alte possono essere diverse e soprattutto poco comuni. Quello che si può fare è definire i valori che dovrebbero avere le transaminasi gpt per non essere considerate alte. I valori ematici delle transaminasi gpt dovrebbero essere di un massimo di 23 U/L , ne consegue che tutti i valori maggiori possono indicare qualche problema, che non deve essere per forza qualcosa di irreparabile o fatale, come di solito si pensa nell’immaginario collettivo.

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *