Transaminasi go e il siero glutammico ossalacetico

Comment

Approfondimenti
Pubblicità

Transaminasi go uguale siero glutammico ossalacetico

Nella locuzione transaminasi go, il termine go indica il glutammico ossalacetico, un enzima che è normalmente presente nel fegato e cellule cardiache e che viene rilasciato nel sangue quando uno dei due organi sopracitati risulta danneggiato. I livelli ematici delle transaminasi got sono quindi elevati in presenza di un danno epatico (causato  da epatite virale) o con un’ insofferenza  al cuore (dovuta magari ad  un attacco cardiaco). Inoltre, ci sono anche alcuni farmaci  che possono anche aumentare i livelli di questo enzima. Vedi anche Transaminasi got che cosa sono?.

Farmaci e altre cause che possono aumentare i livelli di AST

transaminasi go e il siero glutammico ossalacetato

transaminasi go e il siero glutammico ossalacetato

Vediamo adesso quali sono i farmaci che possono fare diventare anormali i livelli ematici delle transaminasi got, chiamate anche aspartato aminotransferasi abbreviato in AST.

C’è una miriade di farmaci che possono innalzare il livello ematico delle AST, che include:

Pubblicità
  • Antidolorifici come:  aspirina, acetaminofene, ibuprofene, naproxene,diclofenac, fenilbutazone.
  • Farmaci anti-epilettici, quali: fenitoina, l’acido valproico, carbamazepina , e fenobarbital
  • Antibiotici come:  tetracicline,sulfamidici, isoniazide, sulfametossazolo, trimetoprim,nitrofurantoina,fluconazolo.
  • Farmaci per abbassare il colesterolo: le statine: lovastatina, pravastatina, atorvastatina, fluvastatina, rosuvastatina, simvastatina, e niacina
  • Farmaci cardiovascolari quali: amiodarone, idralazina, chinidina.

Il sopracitato elenco ha riportato una della cause più conosciute che portano i valori delle transaminasi fuori dalla norma, di seguito invece, saranno riportate quelle che meno comuni e in alcuni casi le più gravi: l’emocromatosi e la malattia di Wilson.

  • Emocromatosi è una malattia genetica (ereditaria) in cui vi è un eccessivo assorbimento del ferro alimentare con il conseguente accumulo di esso nel fegato che causa l’ infiammazione e cicatrizzazione del fegato.
  • La malattia di Wilson è una malattia ereditaria che causa l’ eccessivo accumulo di rame in diversi tessuti tra cui il fegato e il cervello.  Il rame nel fegato può portare ad un’ infiammazione cronica del fegato, mentre il rame nel cervello può causare disturbi psichiatrici e motori.

Le informazioni riportate possono trovare un riscontro e un approfondimento in questo articolo Got transaminasi: altro modo di definire le AST transaminasi.

 

 

 

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *