Transaminasi alte tumore del pancreas

Comment

Transaminasi alte
Pubblicità

Transaminasi alte tumore del pancreas

Tra le possibili cause delle transaminasi alte bisogna menzionare anche il tumore del pancreas che si conferma essere un tumore particolarmente aggressivo, ed infatti la neoplasia pancreatica costituisce una delle prime cause di morte tumore-correlata. Oltre a caratterizzarsi per un alto tasso di aggressività, l’adenocarcinoma del pancreas risulta anche difficile da diagnosticare, un altro aspetto negativo è dato dalla mancanza di una terapia efficace, questo insieme di fattori determina a sua volta una prognosi dall’esito frequentemente negativo, con un’alta mortalità, soprattutto in presenza di un quadro clinico particolarmente severo. Per cui la prognosi del carcinoma del pancreas risente profondamente dalla precocità della diagnosi, che può favorire un trattamento risolutivo mediante il ricorso ad un intervento chirurgico dal momento che in alcuni casi la neoplasia risulta resecabile. Tra i principali fattori di rischio dell’insorgenza del carcinoma del pancreas sono rappresentati da: componente genetica, età avanzata, consumo di alcool, fumo di sigaretta. Per maggiori informazioni si rimanda alla lettura dell’articolo Alterazioni del fegato transaminasi gpt.

Pubblicità

I sintomi più caratteristici

transaminasi alte tumore del pancreas

transaminasi alte tumore del pancreas

Il quadro clinico associato all’adenocarcinoma del pancreas prevede dei sintomi comunemente aspecifici per cui risulta difficile formulare la corretta diagnosi della patologia, in tal caso assume un ruolo significativo l’anamnesi personale del paziente da correlare a quella familiare, attraverso questa raccolta di dati è possibile ricercare i possibili fattori di rischio che possono determinare la formazione della neoplasia tra cui il consumo di alcool, il fumo di sigaretta e l’esposizione a carcinogeni ambientali. Tra i segni clinici più caratteristici della sintomatologia del tumore del pancreas bisogna segnalare l’ittero accompagnato ad un significativo aumento degli indici di colestasi epatica relativi al valore della bilirubina totale e diretta, di GGT e di defosfatasi alcalina, il paziente evidenzia anche un incremento della concentrazione delle transaminasi; alterazioni importanti riguardano poi i parametri emocoagulativi a causa del malassorbimento delle vitamine liposolubili ed una ridotta capacità di sintesi dei fattori vitamina K dipendenti. Altre notizie si trovano su Itterizia cause e quadro clinico.

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *