Transaminasi alte i sintomi quali sono?

Comment

Transaminasi alte
Pubblicità

Transaminasi alte i sintomi presentati dal paziente

Le transaminasi alte sono una condizione clinica in cui i valori di AST e ALT, due enzimi coadiuvanti del fegato, si mostrano in una condizione maggiore a quella prevista, per essere considerata negli standard di salubrità. Per le transaminasi alte i sintomi non sono sempre di facile rilevanza, questo perchè esistono due gradi di transaminasi alte o meglio nota come ipertransaminasemia, lieve e grave. L’ipertransaminasemia lieve è asintomatica, mentre quella grave è associata a sintomi clinici come l’astenia( mancanza di forze) e l’ittero ( colorazione giallastra della pelle).  Entrambe i sintomi sono da ricollegare a qualche patologia epatica come ostruzione dei dotti biliari, epatopatia cronica, ischemia epatica, abuso di farmaci o alcool. ( Per un maggiore approfondimento vedi anche  Transaminasi alte:un problema comune).

Pubblicità

Come si cura l’ipertransaminasemia?

transaminasi alte i sintomi caratteristici

transaminasi alte i sintomi caratteristici

Giacchè le cause dell’ipertransaminasemia sono tante e diverse, non è possibile definire una cura generale, però quello che si potrebbe fare è cambiare le abitudini alimentari. Questo, perchè nonostante non sia generalizzabile, la causa principale delle transaminasi alte è da ricercare in un’ alimentazione ricca di grassi e consumo eccessivo di bevande alcoliche. Eliminando queste sostanze dalla propria alimentazione quotidiana, per un periodo di tempo, si può escludere o meno dalla lista delle cause, quella alimentare. (Vedi anche Dieta per le transaminasi alte: alimenti da mangiare e da evitare). Se nonostante, il cambiamento alimentare, i valori delle transaminasi restano elevate, allora la causa è da ricercare nell’ambito terapeutico: giacchè probabilmente alcuni farmaci assunti, influiscono sulla funzionalità epatica, e in questo caso sarà compito del medico curante comprenderlo, e sostituire la cura terapeutica con un’altra che non intossichi il fegato. Se anche questa cura della sostituzione terapeutica non ha gli effetti desiderati, allora il medico curante, consiglierà di effettuare un esame ecografico all’addome, così da poter capire se la causa della ipertransaminasemia è da ricercare nel fegato, o da qualche altro organo. Insomma, capire le cause delle transaminasi alte è difficile, tanto quanto trovare la cura efficacie.

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *