Le transaminasi alt alte e le relative patologie al fegato

Comment

Transaminasi alt
Pubblicità

Le possibili case delle transaminasi alt alte

Le transaminasi alt, appartengono ad un gruppo enzimatico chiamato transaminasi, e trovano una principale concentrazione nel fegato. Quando quest’ultimo risulta danneggiato, questi enzimi si riversano nel sangue, aumentando i quest’ultimo la loro presenza. In modo particolare, le transaminasi alt sono un ottimo potenziale marcatore della presenza di qualche danno epatico, spesso riscontrato in abituali consumatori di bevande alcoliche, e in quelli che consumano in modo frequente,quello che per i medici è definito cibo spazzatura. Quindi,  una cattiva alimentazione, potrebbe essere la causa generale, delle transaminasi alt alte, se non fosse per il fatto che queste sono presenti anche in pazienti affetti da un’infezione virale,come l‘epatite C.

Le transaminasi alt sono prodotte dalle cellule del fegato, per cui la loro concentrazione nel sangue, aumenta quando queste sono o danneggiate o morte.  Il danneggiamento delle cellule epatiche può essere una conseguenza di numerose cause che vanno dell’epatite all’abuso di alcool fino all’assunzione di farmaci, mentre la morte cellulare è la causa o di qualche grande trauma o di qualche avvelenamento tossico, dovuto all’assunzione di farmaci alla paracetamolo ben oltre la soglia consigliata. Vedi anche Cause transaminasi alte, andiamo a conoscere i motivi.

Pubblicità

Farmaci che innalzano il livello delle transaminasi alt

transaminasi alt alte cause e rimedi

transaminasi alt alte cause e rimedi

Uno dei più famosi farmaci accusati di rendere le transaminasi alt alte sono le statine, che sono prescritti per controllare il livello di colesterolo nel sangue. Altri comprendono alcuni tipi di antibiotici, di antidepressivi. Ma se questi farmaci sono utili per il benessere fisico o psicofisico di un soggetto, come si può pensare di sospendere la loro assunzione? La risposta è semplice, per evitare che questi farmaci possano danneggiare il fegato è utile rinforzare le pareti di quest’ultimo!  A questo scopo è indicata la cardo mariano, che secerne una sostanza simile al latte che contiene silimarina, che aiuta a rinforzare le pareti del fegato. Mentre per proteggere lo stesso da un intossicazione da paracetamolo è consigliata l’assunzione di integratori a base di acetilcisteina.

Se invece, il problema fosse una cattiva alimentazione, allora consiglio la lettura di questo articolo Transaminasi alte cosa mangiare per normalizzare il loro livello, ricordando sempre che le informazioni sono solo a scopo illustrativo e che non devono eludere il consulto medico.

 

 

 

 

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *