Steatosi epatica la dieta da seguire per risolvere il problema

Comment

Approfondimenti
Pubblicità

Steatosi epatica la dieta è indispensabile?

In questo articolo vedremo se per la situazione patologica della steatosi epatica la dieta sia una valida soluzione. Per poter affermare la validità o meno di questo rimedio, c’è bisogno di capire come si arriva alla steatosi epatica. La steatosi epatica è una condizione fisiologica che comporta ad un ingrossamento del volume del fegato oltre a grandi concentrazioni  di grassi nello stesso. Questo effetto può avere una causa alcolica e non alcolica. La prima ovviamente si riferisce all’eccessiva consumazione di bevande alcoliche, la seconda, invece, è relativa ad una dieta sbagliata ed è l’oggetto di questo articolo.

Nei soggetti che soffrono di quest’ultimo tipo di steatosi epatica la dieta dovrebbe essere a basso contenuto di carboidrati e di grassi saturi e dovrebbe essere istituita con l’obiettivo di perdere il 10% del peso corporeo. (vedi anche Fegato steatosico i sintomi e la dieta consigliata).Contrariamente, se l’alimentazione non è la causa della steatosi epatica la dieta non servirà a nulla e in questo caso bisognerà trovare la causa e trattare la steatosi epatica per eliminare la stessa.

Pubblicità

Mangiare male non sempre è il problema

steatosi epatica la dieta come cura

steatosi epatica la dieta come cura

La steatosi epatica, come abbiamo visto, è un’affezione epatica molto spesso correlata ad una cattiva alimentazione ( si veda anche Fegato grasso cosa mangiare per migliorare tale condizione), ma molto spesso quest’ultima non c’entra proprio niente. Non sono poche, le malattie acute al fegato che non dipendono tanto dalla cattiva alimentazione, quanto da un disturbo di tipo metabolico o di assorbimento. Questi disturbi portano a carenze di vitamine e minerali, che sono il sintomo comune a molte epatopatie croniche. Ne consegue, che nel caso in cui si sia coscienti di essere affetti da un qualsiasi tipo di problema al fegato, compresa la steatosi epatica, la prima cosa da fare non è cambiare alimentazione ma controllare che non vi sia alcun tipo di problema metabolico. A tale fine sarà utile un consulto medico, durante il quale saranno consigliati gli esami da seguire al fine di eliminare la probabilità della presenza di qualche problema metabolico.

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *