Le transaminasi gpt basse problema o soluzione?

Comment

Transaminasi gpt
Pubblicità

Le transaminasi gpt basse : evento positivo o negativo?

Nei precedenti articoli abbiamo sempre visto come le transaminasi gpt insieme a quelle got alte indicassero qualche danno epatico o extraepatico, in questo vediamo che cosa vogliono indicare le transaminasi gpt basse. Di solito le transaminasi gpt basse sono un obiettivo da raggiungere, giacchè indicherebbero la risoluzione di qualsiasi tipo di danno epatico; si tiene a precisare che le transaminasi gpt sono collegate a qualche danno epatico, giacchè esse si trovano in maggiore concentrazioni nelle cellule dello stesso.

Quindi, avere le transaminasi gpt basse in un certo senso è sinonimo di buona salute, ma il “ in un certo senso” non è stato messo a caso, giacchè le transaminasi gpt basse possono indicare anche una disfunzione tiroidea, ossia il rilascio non corretto dei due ormoni tiroxina e triiodotironina. Questi due, infatti, la tiroxina e triiodotironina sono essenziali per la normale crescita di organi, lo sviluppo e la funzione. Questi ormoni regolano il metabolismo basale di tutte le cellule, compreso quello degli epatociti, e quindi regola la funzione epatica, il fegato a sua volta metabolizza ormoni tiroidei e regola i loro effetti. Ne consegue che una disfunzione tiroidea può perturbare funzione epatica causando tra i vari effetti le transaminasi gpt basse.

Pubblicità

Con poche vitamine le gpt van giù

transaminasi gpt basse: fegato, tiroide e vitamine

transaminasi gpt basse: fegato, tiroide e vitamine

La terza causa delle transaminasi gpt basse, dopo una disfunzione epatica da diverse affezioni e quella indotta dalla disfunzione tiroidea, è una carenza di vitamina B6. Le conseguenze di questa mancanza non si fermano alle transaminasi gpt basse, ma includono anemia microcitica, depressione, dermatiti, pressione alta (ipertensione), la ritenzione idrica, e livelli elevati di omocisteina. Quindi, in conclusione quando dalle analisi del sangue risultano le transaminasi gpt basse sarebbe utile controllare anche i valori degli ormoni tiroidei e soprattutto il profilo vitaminico in modo che non vi sia la carenza di vitamina B6.

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *