Ipertiroidismo aumento dei valori delle transaminasi

Comment

Approfondimenti
Pubblicità

Ipertiroidismo aumento dei valori delle transaminasi: relazione

In associazione alla condizione di l’ipertiroidismo si riscontra un aumento dei valori delle transaminasi, per cui dal riscontro dei livelli sierici gli enzimi epatici quali l’ALT e l’AST risultano aumentati. A causa dell’eccessiva concentrazione di ormoni tiroidei in circolo si vengono a riscontrare diversi sintomi e segni clinici comuni ad ogni forma di ipertiroidismo, si tratta di manifestazioni connesse con l’aumento del metabolismo e dell’iperattività del sistema nervoso, ma talvolta il quadro clinico di ciascun paziente presenta diverse manifestazioni specifiche. In genere i tratti clinici più tipici sono rappresentati da: un eccesso di ormoni tiroidei in circolo che comporta un aumento del consumo di ossigeno e della termogenenesi a cui si associa la formazione di un gozzo; tachicardia; aumento della pressione arteriosa; aritmie sopraventricolari; tremori muscolari; astenia; epatomegalia; aumento delle transaminasi e della fosfatasi alcalina; ipercalciuria ed ipercalcemia; osteoporosi; incremento dell’ematocrito; iperglicemia; si possono evidenziare delle alterazioni a livello sessuale che si traducono nel maschio nell’impotenza e nella perdita della libido ed irregolarità mestruali nella donna. Per maggiori informazioni si rimanda alla lettura dell’articolo Transaminasi got ruolo biologico: metabolismo.

Pubblicità

Come trattare il disturbo

ipertiroidismo aumento dei valori delle transaminasi

ipertiroidismo aumento dei valori delle transaminasi

Il trattamento delle condizioni di ipertiroidismo consiste nel riportare i livelli ormonali nella norma (di T3 e T4), il medico in genere prescrive una terapia farmacologica basata su composti ad attività antitiroidea del gruppo delle tioamidi; in alcuni casi si prescrivono i Beta-bloccanti; talvolta il medico può prescrive una terapia radiante con 131I, radioisotopo gamm-emettente qualora sia necessario favorire una riduzione del parenchima. Talvolta è richiesta una terapia chirurgica per favorire un miglioramento del quadro clinico del paziente nel caso in cui la terapia farmacologica risulta fallimentare oppure quando si evidenziano processi di compressione sugli organi adiacenti alla tiroide. Altre notizie utili si trovano su Alterazioni a livello epatico esami.

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *