Quali sono i valori normali delle transaminasi?

Comment

Valori transaminasi
Pubblicità

Valori normali delle transaminasi

I valori normali delle transaminasi sono dei numeri che definiscono un range ben preciso, che superato il quale potrebbe indicare la presenza di qualche danno epatico, cardiaco o muscolare. La copiosità dei danni è dovuta al fatto che esistono diversi tipi di transaminasi e trovano la loro massima concentrazione in diversi punti dell’organismo. Nell’immaginario collettivo però, le transaminasi si sintetizzano in due sigle ben precise AST e ALT, due enzimi che molto spesso traducono la loro eccessiva presenza in danno epatico. Vediamo più in avanti che cosa sono, quali dovrebbero essere il loro valori normali e che cosa comporta un aumento degli stessi. Vedi anche Transaminasi i valori sballati e patologie.

Valori anormali e possibili cause

I valori normali delle transaminasi nel flusso sanguigno

I valori normali delle transaminasi nel flusso sanguigno

Le transaminasi sono particolari enzimi che si trovano principalmente nelle cellule del fegato e aiutano quest’ultimo a svolgere numerose funzioni, come per esempio l’immagazzinamento di energia, o la trasformazione di alcune sostanze. Come accennato prima tra tutto questo gruppo le più conosciute ed analizzate sono l’AST e l’ALT.

Pubblicità

Quali sono i livelli normali delle transaminasi AST e ALT?
Livelli ematici normali di AST sono: 5-40 U / ml.
I livelli normali di ALT sono: 5-30 U / ml.
Quando si esegue l’esame del sangue, i valori di questi due enzimi sono controllati insieme secondo una proporzione ben precisa, grazie alla quale è  possibile  confermare o escludere la diagnosi di infarto miocardico acuto (insieme alla determinazione di altre sostanze) o di qualche malattia al fegato o ai muscoli.

Inoltre quando questi livelli ematici di queste transaminasi superano la norma, nella maggior parte indicano delle patologie largamente diffuse come:

  • epatite
  • cirrosi da eccessivo consumo di alcool
  •  steatosi epatica
  • infezione virale al pancreas
  • infarto miocardico acuto
  • insufficienza cardiaca acuta
  • disturbi muscolari

Si potrebbero elencare ancora tantissime patologie che compromettono i normali valori delle transaminasi esaminate, delle volte anche molto meno conosciute e quindi più rare da curare.

L’unico consiglio che si può dare per prevenire qualsiasi disturbo al fegato e prendersi cura di esso eliminando:

  • alcool
  • droghe
  • farmaci epatotossici

Ricordando che il fegato è la più grande fabbrica del corpo umano e spesso modificato dal cibo, dalle cattive abitudini alimentari. A questo scopo leggi anche questo articolo Transaminasi alte cosa mangiare, ecco la dieta giusta.

 

 

 

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *