Farmaci che alterano le transaminasi: i più comuni

Comment

Approfondimenti
Pubblicità

Farmaci che alterano le transaminasi

Tra i diversi fattori eziologici che possono causare anomalie relative al processo di transaminazione ci sono non pochi farmaci che alterano le transaminasi o meglio determinano delle variazioni dei valori di tali enzimi potendo anche creare dei disagi. Il processo di transamminazione permette che avvenga la trasformazione  di un aminoacido in un altro, attivando così il processo di catabolismo delle proteine, che vengono in seguito adoperate per la produzione delle fonti di energia che l’organismo necessità quando si trova nella condizione di sforzi particolarmente lunghi ed intensi che rendono insufficienti le scorte di energia fornite dai carboidrati e dai grassi. In particolare quando si registrano livelli alti di ALT questo indice può segnalare l’esposizione a farmaci oppure ad altre sostanze che risultano tossiche a livello epatico. Va però precisato che non solo i farmaci possono aumentare i livelli di ALT, determinando eventuali danni al fegato, ma anche alcuni integratori naturali possono causare la stessa problematica. Per maggiori informazioni sul tema si rinvia alla lettura di Farmaci che possono alterare i valori delle transaminasi ALT.

Pubblicità

Le classi di farmaci responsabili dell’alterazione dell’enzima

farmaci che alterano le transaminasi

farmaci che alterano le transaminasi

In genere sono responsabili di un lieve o più marcato aumento del valore delle transaminasi, tenendo conto di altri parametri imprescindibili tra cui i principi attivi contenuti negli stessi presidi medici, la posologia della terapia e le condizioni si salute del paziente, diversi farmaci appartenenti a varie classi. Tra i vari farmaci che possono alterare il processo di transamminazione a partire dai livelli delle transaminasi vanno segnalati i seguenti principi attivi alla base di diversi presidi medici: acido acetil-salicilico, antimicotici, amiodarone, azitromicina, penicilline, ticlopidina, barbiturici, carbamazepina, eenitoina, nitrofurantoina, nifedipina, Isoniazide, cotrimosazolo, aminoglucosidi, piroxicam, ranitidina, metronidazolo, estrogeni, progesterone, metoprololo, indometacina, FANS, metotrexato, salazopirina, eparina, verapamil, tetraciclina. Altre notizie si trovano su Transaminasi got ruolo biologico: metabolismo.

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *