Dieta per il colesterolo alto e i trigliceridi alti: principi base

Comment

Approfondimenti
Pubblicità

Dieta per il colesterolo alto e i trigliceridi alti: funzionalità

In questo articolo vedremo come viene formulata la dieta per il colesterolo alto e i trigliceridi alti e perchè alcuni alimenti devono essere evitati e altri invece no. La dieta per il colesterolo alto e i trigliceridi alti, come si può intuire sarà una dieta ipolipidica, ma questo non vuol dire che bandirà  in assoluto la presenza dei grassi, ma ne ridurrà soltanto le quantità da assimilare, al fine di spingere il corpo a sfruttare quelle preesistenti e in eccesso, così che il risultato finale sarà una diminuzione dei valori ematici del colesterolo e dei trigliceridi. La giusta dieta per il colesterolo alto e i trigliceridi alti deve essere stilata da un esperto che può essere un dietologo o un nutrizionista,però comunque nel secondo paragrafo saranno dati dei consigli su quali alimenti possono favorire l’incremento del colesterolo e dei trigliceridi e quali invece, possono aiutare ad abbassare i sopracitati valori. ( Si veda anche il seguente articolo Steatosi epatica la dieta da seguire per risolvere il problema).

Pubblicità

Attenzione a tavola

la dieta per il colesterolo alto e i trigliceridi alti non solo a tavola

la dieta per il colesterolo alto e i trigliceridi alti non solo a tavola

Come detto alla fine del precedente paragrafo in questo saranno stilati consigli in merito agli alimenti che si dovrebbero consumare di più e quelli di meno. Partiamo dalla carne rossa, quest’ultima è ricca di grassi, per questo motivo in tutte le diete essa viene sostituita con quella bianca, sebbene comunque il consiglio è quello di consumare più pesce che carne, giacchè  il primo è la più conosciuta fonte di omega-3, che sono degli acidi grassi in grado di controllare i livelli di colesterolo e trigliceridi nel sangue.  Oltre ai grassi contenuti nelle carni rosse, bisognerebbe limitare l’assunzione di  grassi saturi e grassi trans che si trovano nel cibo spazzatura, inoltre, significa pure scegliere gli oli più sani, come l’olio di oliva o l’olio di colza al posto del burro. Ed sarebbe idoneo evitare biscotti, torte, patatine per limitare l’assunzione di grassi saturi. Gli alimenti, invece, che dovrebbero essere consumati di più sono la frutta, la verdura e tutti i cibi integrali, come pasta, pane e riso integrale.

Nel ricordare che i consigli alimentari riportati in questo articolo non possono essere utilizzati per stilare una dieta per il colesterolo alto e i trigliceridi alti fai da te, si consiglia anche la lettura del seguente articolo Dieta per le transaminasi alte: guida alimentare.

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *