Bassi livelli di alp e condizioni patologiche

Comment

Approfondimenti
Pubblicità

Bassi livelli di alp

Quando si registrano bassi livelli di alp ossia di fosfatasi alcalina è necessario risalire alle cause che determinano questa condizione, e tra i principali fattori eziologici ci sono quelli legati a delle cattive abitudini alimentari come ad esempio una conclamata carenza di zinco; i livelli di questo enzima possono risultare diminuiti anche in caso di malnutrizione e di una carenza di proteine. Questo enzima, presente in prevalenza a livello del fegato, dei dotti biliari e delle ossa, può attestarsi su dei valori più bassi rispetto al range di riferimento considerato normale anche in caso di alcune condizioni patologiche tra cui: la nefrite; l’anemia perniciosa; la celiachia; la fibrosi cistica; l’eccesso di vitamina D; l’insufficienza placentare; le malattie genetiche; l’ipofosfatemia; l’ipotiroidismo; lo scorbuto; la sindrome latte-alcali. Il controllo dei valori della fosfatasi alcalina sierica è un parametro utile per formulare la diagnosi di diverse condizioni patologiche come ad esempio alcune malattie dello scheletro e del fegato. Per maggiori informazioni si rimanda alla lettura dell’articolo Analisi del sangue per valutare la funzionalità epatica.

Pubblicità

Le malattie congenite connesse con l’alp bassa

bassi livelli di alp

bassi livelli di alp

In ambito clinico inoltre si riscontrano valori di fosfatasi alcalina bassa in caso di menopausa in questo caso il dosaggio dell’enzima viene direttamente influenzato dall’assunzione di una terapia farmacologia a base di estrogeni che viene spesso prescritta per contrare gli effetti connessi con l’avanzare dell’osteoporosi. Non sono rari poi i casi di bassi livelli di alp nei bambini affetti da alcune malattie congenite come ad esempio il cretinismo, una deficienza mentale e fisica permanente connessa con l’ipotiroidismo; talvolta il calo del dosaggio dell’enzima fosfatasi alcalina è associato all’acondroplasia, una forma di nanismo di carattere ereditario che interessa gli arti, colpendo principalmente braccia e gambe la cui crescita risulta rallentata rispetto al resto del corpo. Altre notizie si trovano su Regime alimentare transaminasi per abbassare i valori alti.

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *